Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
3 décembre 2012 1 03 /12 /décembre /2012 18:34

imagesCA0N0CMOL'Agneau

Tutto ha inizio un pomeriggio di Venerdì, un giorno come tanti altri mentre guidi la tua auto che ti porta a casa, senti alla radio una notizia, assieme a tante altre. In un piccolo villaggio lontano, 3 persone, sono morte misteriosamente, ma tu in realtà non ci presti molta attenzione, questo evento é uno come tanti altri che succedono nel mondo … E poi lunedì mattina, dalla radio sveglia senti una voce annunciare che in realtà non si tratta solo di 3 persone morte, ma di 30 mila che sono morti in India a causa di una malattia sconosciuta e incurabile. I ricercatori di tutto il mondo specializzati per il controllo della salute iniziano una serrata, urgente ’’inchiesta’’.

 

Martedì la grande notizia è in prima pagina di tutti i giornali, perché non è più solo in India che la gente muore ma anche in Pakistan, Afghanistan e Iran, e tutti ne parlano definendo questo male: « l’influenza misteriosa » Peggio della «spagnola» del 1918 / 1919 che fece così tante vittime, la quale si è manifestata nel marzo del 1918 fra i soldati in America, soggetta a segreto, è pubblicata dai giornali spagnoli per cui prese il nome di ’’spagnola’’ « e tutti si chiedono: » Come la si potrà controllare questa nuova ’’peste’’ ?

Poi una novità sorprende tutti: l’Europa chiude le sue frontiere, anche per gli stessi europei espatriati o in vacanza non ci sarà più ritorno dall’India o da qualsiasi altro paese in cui è stata notata la malattia. Vediamo alla televisione che un giornalista interroga una donna italiana, che ha il marito morente di questa « misteriosa influenza » … La malattia è arrivata in Europa.

 

C’è panico in Europa … I dati dicono che quando si prende questa malattia, non ci si rende conto di averla e che ci resta appena una settimana di terribili sofferenze per poi morire. L’Inghilterra, come tutta l’Europa, chiude i confini, e il présidente degli Usa chiude le sue frontière per gli europei e gli asiatici a tempo indeterminato comunque fino a quando la cura non sia stata trovata e la malattia debellata.

Il giorno dopo, la gente si riunisce nelle chiese per pregare che i ricercatori possano trovare una cura. Il giorno successivo si viene a sapere dalla radio che due donne hanno contratto la malattia a New York. Sembra che la malattia ormai è presente nel mondo intero, tutti gli esseri umani ne erano infetti senza manche saperlo perché i più erano portatori sani del virus.

 

Gli scienziati continuano a cercare affannosamente un antidoto, senza successo. Improvvisamente, la notizia tanto attesa arriva e tutti nel mondo lo vengono a sapere: abbiamo decifrato il codice del DNA del virus, ora possiamo finalmente fare un antidoto! Ma abbiamo bisogno del sangue di qualcuno che non è stato infettato dal virus e quindi in tutti i paesi del mondo si deve cercare nella speranza di trovare qualcuno che sia immune a questo terribile virus. Si chiede a tutti di andare al più vicino ospedale per un esame del sangue. Tu, come tanti altri vai volontario con tutta la tua famiglia in ospedale, i vostri vicini, i vostri amici e tu stesso vi chiedete: « Questa é la fine del mondo? »

 

Improvvisamente un medico gridò un nome che ha letto nel suo registro, é il nome del tuo figliolo unico il quale ti dice: « Papà, il medico ha gridato il mio nome, devo andare! E prima ancora che tu possa reagire tuo figlio, l’unico che hai, si trova fra le mani dei Medici e degli infermieri. E tu gridi: « Aspettate, aspettate un momento voglio sapere cosa gli fate « e loro ti dicono: » Va tutto bene, il suo sangue è puro, il suo sangue è pulito, noi riteniamo che tuo figlio ha un sangue spéciale unico al mondo, capace di salvare l’umanità da questo male distruttore.

 

« Dopo 5 minuti, i medici escono dalla stanza gridando piangendo e ridendo di gran cuore. Questa è la prima volta in una settimana che si vede ridere qualcuno, e il dottore si avvicina e ti dice: « Grazie Dio mio, il sangue del tuo figliolo è perfetto, può essere un antidoto contro la malattia per tutti coloro che accetteranno di farsi vaccinare gratuitamente … » La notizia si diffuse nel mondo e tutti piangono di gioia, ma purtroppo ci sono molti che sono scettici e non credono a questo miracolo, (e anche quando i medici inizieranno le vaccinazioni non si faranno vaccinare e moriranno).

 

Il dottore si avvicina a te e tua moglie, e dice: « Posso parlarle un momento? Non sapevamo che il donatore fosse un bambino, quindi abbiamo bisogno che ci firmi lei, in quanto padre del minore, il contratto di autorizzazione che ci da il permesso di utilizzare il suo sangue per salvare l‘umanità. ‘‘ Mentre leggi il contratto, noti che non è specificato la quantità di sangue necessaria … e dunque chiedi: « Quanto sangue gli sarà tolto a mio figlio? « Il sorriso del dottore sparisce dal suo viso e dice con voce tremula di commozione: « abbiamo bisogno di tutto il suo sangue ».

E’ come se avessi ricevuto una mazzata in testa, perché ti rendi conto che quello che ti si chiede è di sacrificare la giovane vita del tuo unico figlio affinché l’umanità possa essere salvata. Il dottore ti spiega che tuo figlio svuotato di tutto il suo sangue morirà salvando così dall’estinzione l’umanità, non c’è nessun’altra alternativa perciò devi firmare senza indugi. « In silenzio e tremante, firmi …

 

La settimana successiva, c’è la cerimonia di sepoltura di tuo figlio che coscientemente ha dato la sua vita per salvare tutta l‘umanità, il Suo sangue è il solo lavacro che può salvare. Dei tanti miliardi di persone suscettibili di essere salvate non c’è nessuno, solo alcuni bambini suoi compagni di gioco sono presenti, alcune persone si sono scusate di non poter essere presenti protestando incombenti affari di famiglia che richiedono la loro presenza ad evitare gravi perdite finanziarie, altri stanchi dormono nei loro letti, altri preferiscono andare a fare una passeggiata o giocare una partita di calcio … C’è qualche curioso che in lontananza mostra un forzato sorriso … Ti piacerebbe andare a gridare: « Ma mio figlio è morto per tutti voi, non pensate che ci sia bisogno di fare qualcosa in riconoscenza??? ‘‘

E’ proprio ciò che Dio ci dice: «Io, il tuo Creatore, ho tanto amato il mondo, tutti voi, che ho dato il mio figliolo unigenito per la salvezza di tutta l’umanità » (Evangelo di S. Giovanni 3:16) E ‘curioso di vedere quanto sia facile per le persone rifiutare Dio e poi ci domandiamo perché il mondo va sempre di male in peggio sempre di più …

 

E’ molto scioccante vedere che siamo disposti a credere a tutto ciò che i giornali e la TV ci dicono, (come i vari falsi annunci di fine del mondo) e mettiamo in dubbio la parola di Dio il nostro Creatore … E’ grave il fatto che noi spendiamo il nostro tempo solo per accumulare beni terreni, (non è certo peccato guadagnare del denaro con il proprio lavoro onesto, ansi Dio ci stimola al lavoro), ma è grave vivere senza mai consacrare nemmeno 5 minuti per cercare di ottenere da Dio quei tesori celesti promessi … E’ poco divertente vedere qualcuno che dice « Io credo in Dio » e invece dimostra nei fatti con le sue azioni che non segue la Sua Via … E’ strano che si è pronti a inviare e ricevere e-mail di poco valore ed a volte anche come scherzi, ma quando si riceve una e-mail che parla di Dio la cosa ci disturba e spesso si esita prima di inviarne uno in risposta …

 

Non è per niente civile che si possa parlare di volgarità, di lussuria e di oscenità così liberamente quando è vietato parlare di Gesù, nelle scuole e nei luoghi di lavoro … E’ strano, non è vero ??? E’ curioso che tutti noi siamo preoccupati più di ciò che pensano gli altri su di noi, e così poco di ciò che Dio pensa di noi … Dio è colui che agisce sempre al tuo, al nostro favore e vuole cambiare il tuo ed il nostro destino in meglio. Non dimenticare mai, quando Dio fa qualcosa lo fa bene e per il nostro bene. Per questo siamo spronati a leggere la Bibbia che è la Parola di Dio, per sapere cosa Dio ha in riservo per noi, suoi figlioli in Cristo.

 

Affermare che la Bibbia è la « Parola di Dio » vuol dire che si ha la certezza, per fede, che la sua ispirazione è assolutamente divina, dal primo versetto della Genesi, all’ultimo dell’Apocalisse! Così, la « Parola di Dio » non è limitata alle sole parole pronunciate da Dio nella Bibbia, ma a tutto ciò che è scritto in tutta la Bibbia.

A volte vediamo Dio che parla direttamente ai Suoi profeti, che quindi può scrivere: « La Parola di Dio è venuta da me dicendo … » Oppure: « Il Signore mi ha parlato e ha detto … » Il più delle volte, questi profeti hanno ascoltato in diretta la voce udibile di Dio, perché lo Spirito Santo non risiedeva in modo permanente in loro.

 

Tuttavia, che essi erano consapevoli o no, tutti gli scrittori di tutti i libri della Bibbia sono stati direttamente ispirati dallo Spirito Santo di Dio per scrivere quello che hanno scritto. Ognuno ha potuto mantenere la propria personalità ed il proprio stile, questo non ha impedito al Signore di ispirare. Gesù ed i suoi discepoli erano consapevoli della assoluta ispirazione delle Sacre Scritture, a qualsiasi « apice ». «In verità vi dico: finche non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota, o un segno della legge (la Bibbia), senza che tutto sia compiuto» Matteo 5: 18; «Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno) (Matteo 24:35). « L’erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura sempre » (Isaia 40:8).

Se la Bibbia è considerata la parola di Dio, è che questa parola è scaturita per la prima volta nella mente, nel pensiero di Dio. Egli vuole manifestarsi a tutta la sua creazione, in particolare ai Suoi figli. Dio si è manifestato soprattutto attraverso la Sua Parola. I pensieri di Dio sono stati espressi tramite la Sua Parola. 

 

La Bibbia ci dice che il Signore Gesù è la Parola di Dio che si è fatta carne prendendo forma umana, Egli è la Parola vivente ed eterna. « In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio, e il Verbo era Dio. Essa era in principio presso Dio. Tutto è stato fatto per mezzo di lui, e nulla è stato fatto senza di essa « (Giovanni 1:1-3). Così, il pensiero di Dio si esprime attraverso la Sua Parola. E la sua parola è creatrice. E ‘Spirito e Vita. Trasmette il potere creativo della mente di Dio.

 

Quando la Parola di Dio incontra il cuore dell’uomo che aderisce a questa Parola con fede, essa gli trasmette immediatamente la Vita divina, la Vita eterna. La fede è semplicemente l’adesione del nostro cuore alla Parola di Dio. E la Parola di Dio, trasmette allora tutta la vita divina nella vita del credente! Al contrario, quando la Parola di Dio non trova la fede nel cuore di chi ascolta, essa non gli serve a niente, non ha alcun effetto nella sua vita. L’incredulità è quindi il rifiuto di aderire alla Parola di Dio.

 

Quando la Parola di Dio è stata ricevuta dai Suoi profeti, questi l’hanno spesso messa per iscritto, ed essa ci è stata conservata in questa forma. In sostanza, la Parola scritta di Dio, è dunque Dio stesso che ci parla! Questa parola non è una parola d’uomo, il frutto del pensiero umano. Ma è la stessa Parola di Dio, il frutto della Sua mente, del Suo cuore, il Suo profondo essere.

 

Caro lettore, spero che tu abbia capito questa parabola dell’umanità tutta infettata dal peccato, perché tutti siamo peccatori, peccare vuol dire sbagliare il bersaglio e non esiste piccolo e grande sbaglio, quando non si fa centro, per poco o per molto, sempre sbaglio è, ecco perché noi tutti abbiamo bisogno di essere lavati dal sangue innocente del Figlio di Dio per essere salvati, lo vuoi tu ?

Vedi la Bibbia: Vecchio e Nuovo Testamento

Partager cet article

Repost 0

commentaires

Présentation

  • : Le blog de Salvatore Comisi
  • Le blog de Salvatore Comisi
  • : Poésies, études de la Bible et articles sur tout ce qui concerne à la chrétienté du premier siècle à nos jours
  • Contact

Recherche

Liens