Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
21 août 2011 7 21 /08 /août /2011 11:40

Da ANSWERS Yahoo  Domanda di : jack Gli angeli sono delle creature perfette?     

Risposta di: Adriana

   

Gli angeli furono creati perfetti e senza colpa e, come l'uomo, ebbero la facoltà della scelta Sotto la guida di Satana molti di essi peccarono e furono scacciati dal cielo (Giovanni 8:44; II Pietro 2:3; Giuda 1:6). Il peccato per il quale loro ed il loro capo caddero fu l'orgoglio di volere essere uguali a Dio.



La presente dimora degli angeli del male viene indicata, dalle Scritture, come parte nell'inferno (II Pietro 2:4) e parte nel mondo, specialmente nell'aria intorno a noi (Giovanni 12:31; Giovanni 14:30; II Corinzi 4:4; Apocalisse 12:4,7-9). Avendo indotto gli uomini a peccare, hanno acquistato un grande potere su di loro (II Corinzi 4:3,4; Efesini 2:2; 6:11,12);



Questo potere è stato spezzato per coloro che sono fedeli a Cristo, mediante la redenzione che Egli ha effettuato (Apocalisse 5:9; Apocalisse 7:13,14). Gli angeli non sono mai stati partecipi della redenzione (I Pietro 1:12), ma è stato preparato l'inferno per la loro punizione eterna (Matteo 25:41).



Poi gli angeli che vivono alla presenza di Dio sono:

A. Gli Agenti di Dio

B. I Messaggeri di Dio C. I Servitori di Dio

(«Angelo» significa letteralmente «messaggero»)

 

Gli Agenti di Dio

a) Vengono menzionati come gli esecutori dei decreti di Dio (Genesi 3:24; Numeri 22:22-27; Matteo 13:39,41,49; Matteo 16:27; Matteo 24:31; Marco 13:27; Genesi 19:1; II Samuele 24:16; II Re 19:35; Atti 12:23).

 

b) Messaggeri di Dio Dio manda le sue comunicazioni agli uomini per mezzo degli angeli:

1. L'Annunciazione (Luca 1:11-20; Matteo 1:20,21).

2. Avvertimenti (Matteo 2:13; Ebrei 2:2).

3. Istruzione (Matteo 28:2-6; Atti 10:3; Daniele 4:13-17).

4. Incoraggiamento (Atti 27:23; Genesi 28:12).

5. Rivelazione (Atti 7:53; Galati 3:19; Ebrei 2:2; Daniele 9:21-27; Apocalisse. 1:1).

c. Servitori di Dio

 

«Non sono essi tutti spiriti ministratori mandati a servire a pro di quelli che hanno da eredare la salvezza?» (Ebrei 1:14). Gli angeli vengono mandati per sostenere (Matteo 4:11; Luca 22:43; I Re 19:5), per preservare (Genesi 16:7; Genesi 24:7; Esodo 23:20; Apocalisse 7:1), per liberare (Numeri 20:16; Salmo 34:7; Salmo 91:11; Isaia 63:9; Daniele 6:22; Genesi 48:16; Matteo 26:53), per intercedere (Zaccaria 1:12; Apocalisse 8:3,4).



Leggendo i versi suddetti alla luce delle parole di Gesù in Matteo 18:10, alcuni hanno formulato la dottrina degli «angeli custodi», la quale insegna che ogni credente ha un angelo speciale, che gli viene assegnato per guidarlo e per proteggerlo attraverso la vita.

Essi asseriscono che le parole contenute in Atti 12:15 implicherebbero che i primi cristiani intesero così le parole di Gesù. Un obiettivo esame del testo non avalla certamente l'idea di un angelo custode personale. Non si può andare oltre quello che i testi biblici precedenti esprimono.



Da una mia risposta su ANSWERS

“@@@ Cucciola, devi prima di tutto sapere che cosa è un angelo = “messaggero di Dio” mi dispiace di doverti deludere, NO ! nessun angelo viene assegnato personalmente, ma Dio puo' inviare degli angeli per aiutarti a combattere il demonio o per farti pervenire un messaggio.

Sappi che una qualsiasi persona che tu incontri per strada, nella tua famiglia, fra le tue conoscenze, e perfino su internet puo' essere utilizzato da Dio come Suo messaggero; ma purtroppo ci sono anche gli “angeli del maligno”, e quelli ti danno messaggi di CONFUSIONE ecco perché Dio ci ha promesso il dono dello Spirito Santo, il solo capace per guidarci e proteggerci.

 

@@@@ Che sia chiaro, NON c'è nessun angelo custode personale, ma Dio puo' mandarti il SUO Spirito Santo per guidarti nella tua vita. BASTA CHIEDERLO A DIO ed essergli fedele. Infine ti devo mettere in guardia verso coloro che ti dicono di invocare il tuo angelo custode perché questa è IDOLATRIA, INVOCA SOLO DIO !!!!!!!!!!!!!!”

 

 

Risposta di : I love Gesù

 

Infatti cos'è ad esempio il Bianco perfetto? E' un bianco che ha in se in modo perfetto ed equilibrato tutti i colori dell'arcobaleno. Mentre il nero perfetto è l'assenza totale della luce, ovvero dei colori dell'arcobaleno. Il grigio non è perfetto, perché ha una quantità di nero e una quantità di bianco , non è quindi un colore, ha in sé luce e tenebra.

Noi siamo quel grigio, perché a volte tendiamo verso il bene e altre verso il male, e abbiamo molta difficoltà a scegliere sia completamente l'uno che l'altro. Questa è l'imperfezione, noi siamo imperfetti, gli angeli essendo già stati giudicati, sono perfetti gli uni per essere nella Luce di Dio, gli altri per essere fuori dalla luce di Dio, nella perfezione delle loro tenebre.



Per questo noi riconosciamo in Gesù Dio fatto uomo, perché nessun uomo potrebbe essere perfetto nell'Amare come Gesù ci ha amato, poiché la perfezione dell'Amore di Dio si rivela nella pienezza della Croce di Cristo Gesù.



Comunque è un po superficiale dire che Lucifero si ribellò per orgoglio. L'orgoglio scatta quando uno non vuol tornare indietro sui suoi passi per non sottomettersi ed è quindi una conseguenza della ribellione ossia l'orgoglio è ciò che impedisce a Lucifero di riconciliarsi con Dio, e di conseguenza è quello che impedisce anche a noi la riconciliazione con Dio quando pecchiamo.

  

L'uomo però non ebbe questo « orgoglio» nel giardino, perché se così fosse stato non sarebbe uscito fuori dal suo nascondiglio e iniziato a parlare con Dio. La motivazione della ribellione di Lucifero era il desiderio di « Possedere la Creazione » quindi il desiderio di « Potere » sulla Creazione e su Dio stesso.



L'orgoglio invece fu la causa della sua precipitazione, poiché egli non volle riconoscere, né riconoscerà mai di doversi sottomettere alla Creazione di Dio e a Dio stesso. Inoltre per quelli che dicono che Lucifero sapesse dell'incarnazione del Cristo, questo è impossibile, poiché l'incarnazione del Cristo è legata al piano di salvezza che gli angeli conobbero solo dopo la precipitazione di Lucifero e i suoi angeli.



Anche se questo non è chiaramente scritto nella Bibbia, lo si deduce dallo Studio dell'escatologia. Poiché rivelare che Dio aveva un pieno di salvezza significava anche dire in anticipo chi erano i buoni e chi i cattivi, e dire in anticipo chi sono i cattivi e chi i buoni annulla il libero arbitrio ovvero Spiritualmente equivale a dire che Dio non aveva creato tutti gli angeli buoni, ma aveva già stabilito chi fossero i buoni e chi i cattivi.

  

Ma questo è impossibile, poiché se così fosse si annulla la colpa di Lucifero, poiché se fosse stato creato da Dio alla ribellione non potrebbe avere più colpe. Chi infatti potrebbe ribellarsi alla volontà di Dio? La colpa è tale solo se la decisione di desiderare la creazione è una libera scelta che nasce dalla conoscenza del libero arbitrio che Dio ha posto in ogni sua creatura, angelica e umana.

 

Per giunta poi è un concetto falso e pagano pensare che gli angeli adoreranno l'uomo, poiché un solo Essere verrà adorato in tutta la creazione: « Dio », e tutte le sue creature sono figli suoi, e quindi fratelli tra loro e nessuna creatura adorerà un altra creatura, poiché proprio per questo desiderio Lucifero e i suoi angeli furono precipitati.

 

Gli angeli sono tutti perfetti, sia quelli rimasti fedeli a Dio e sia quelli precipitati. Così come lo saremo noi dopo il giudizio finale. La perfezione non è una parola da prendere per assoluta e vi sono diversi tipi di perfezione relative al loro genere, per questo dico che gli angeli sono tutti perfetti, poiché quelli fedeli a Dio sono perfetti nella loro fedeltà a Dio, e quindi nel fare la volontà di Dio, mentre gli angeli ribelli sono perfetti ma di una perfezione opposta.

Partager cet article

Repost 0

commentaires

Présentation

  • : Le blog de Salvatore Comisi
  • Le blog de Salvatore Comisi
  • : Poésies, études de la Bible et articles sur tout ce qui concerne à la chrétienté du premier siècle à nos jours
  • Contact

Recherche

Liens