Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
24 janvier 2017 2 24 /01 /janvier /2017 10:44
Il Natale di Cristo non può essere avvenuto il 25 dicembre

 

 

Cristo è certamente nato in autunno, e non all'inizio dell'inverno, il 25 dicembre! (Vedi il mio articolo “13 e 14 novembre del 7 a J C” Era consuetudine per gli ebrei di inviare le loro pecore a pascolare intorno a Pasqua (primavera), e di riportarli tutti a casa all'inizio del le prime piogge d’autunno.

Durante tutto il tempo che le pecore pascolavano i pastori rimanevano con loro dormendo fuori perche li guardavano giorno e notte, fino a ottobre e novembre, perché le pecore rimanevano fuori per tutta l'estate.

Al momento della nascita di Gesù, i pastori non avevano ancora portato le loro pecore all'ovile, si può essere certi che il nostro Signore non é nato il 25 dicembre perché i pastori erano ancora nei campi.
Luca 2: 8 ci dice che quando Cristo è nato. "v’erano dei pastori che stavano nei campi e facevano di notte la guardia al loro gregge” se i pastori dormivano fuori, all’aperto, non era possibile che fosse il mese di dicembre quando piove e fa freddo.

 

Cantico dei Cantici 2:11 dice: "Poiché ecco, l'inverno è passato, il tempo delle piogge è finito, se ne è andato" era dunque la primavera.

Ed Esdra 10 :9-13 "era il ventesimo giorno del nono mese. Tutte le persone che si trovava sulla piazza della casa di Dio, era tremante a causa delle circostanze e a causa della pioggia ..."

Ecco che l'inverno essendo la stagione delle piogge, i pastori non poteva restare nei campi di notte, dunque con ogni probabilità, Cristo è nato in autunno!

Partager cet article

Repost 0
Salvatore Comisi
commenter cet article

commentaires

Présentation

  • : Le blog de Salvatore Comisi
  • Le blog de Salvatore Comisi
  • : Poésies, études de la Bible et articles sur tout ce qui concerne à la chrétienté du premier siècle à nos jours
  • Contact

Recherche

Liens