Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
4 février 2016 4 04 /02 /février /2016 11:53

 

Maometto, in aramaico Muhammad (il lodato) (nato alla Mecca verso l’anno 570 -. 632 Medina) profeta dell'Islam. Orfano dalla nascita, Muhammad è stato allevato da uno zio e molto presto fu messo alla pastorizia.

In seguito entrò al servizio di una ricca vedova, Khadija. Egli accompagna le sue carovane in Siria, Khadija prima lo associa ai suoi affari e poi lo sposò. Hanno avuto sette figli: Tre maschi che non hanno vissuto, e quattro figlie; la più giovane sposò Alì, cugino di Maometto, assicurando così la discendenza del Profeta. La Mecca, città carovaniera, era il luogo di un pellegrinaggio politeista, tuttavia, l'esistenza di una corrente monoteistica vi è attestata.


Maometto aveva preso l'abitudine di meditazioni solitarie in una grotta sul monte Hira; è li che per mezzo di sogni prima, e di visioni poi, qu’egli ha avuto, secondo la tradizione, attraverso l'Arcangelo Gabriele, (?), la rivelazione della missione che Dio lo investiva.

Il suo entourage ha ricevuto il suo messaggio e lo ha incoraggiato; I ricchi mercanti della Mecca hanno respinto una dottrina monoteista che rovinava i loro interessi; Gli umili formarono un gruppo di seguaci.


Nel 619, avendo perso due fedeli alleati, Khadija e suo zio Abu Talib, Maometto ha dovuto cercare rifugio fuori della Mecca, dove ormai si opponeva allo zio paterno Abu Lahab.

Dei contatti sono stati realizzati con le tribù della città di Yathrib, palmeto nel N-O della Mecca, che cercavano un mediatore. Maometto ed i suoi seguaci emigrarono lì nel 622. Questa emigrazione (hidjra, agira) è il punto di partenza dell’era musulmana e Yathrib fu rinominata Madinat al Nabi (la città del Profeta, Medina).

Muhammad a Medina organizza la comunità musulmana (umma), composta da due gruppi uguali di seguaci: Il Muhädjirün, emigranti della Mecca e gli Ansar, discepoli di Medina. Rianimando la fede monoteista d’Abramo (Ibrahim).

Muhammad dà radici puramente arabe a l'organizzazione culturale e liturgica (ch’egli precisa nel corso degli anni). Vittorie e sconfitte militari si alternarono contro gli abitanti della mecca, che conclusero un patto con Maometto (628) che consente il pellegrinaggio e che prevede una tregua di dieci anni.

Nel 630, i meccani avendo rotto la tregua, Maometto prende possesso di due città, distruggendo gli idoli, decretò un'amnistia generale e tornò a Medina. Gli ultimi avversari si sono radunati a lui intorno al 632, tutta l'Arabia era stata praticamente islamizzata. Muhammad fece il pellegrinaggio (dell‘addio) a La Mecca e ne codifica i riti (Hajj), al ritorno si ammalò e morì l'8 Giugno 632. Muhammad (il lodato) (Mecca verso 570. Medina 632).


Abù Bakr o Abù Bekr: (573 La Mecca - Medina 634), il suocero e successore di Maometto; apre nel 632 il regno dei primi quattro califfi arabi, innesca la conquista islamica e comincia (?) a riunire i frammenti sparsi oralmente del Corano.
Omar o Umar (Ibn al-Khattab) (La Mecca, verso 583 - Medina 644), secondo califfo dell'Islam (634-644). diffonde l'Islam, conquistando la Mesopotamia (636), l’Egitto (640), e una parte della Persia (642). Fissò l'era dell'Egira (622).


Ali (ibn Abi Talib) (La Mecca verso il 600 - Kufa 661), quarto califfo musulmano, marito di Fatima, figlia del Profeta (622). Eletto Califfo nel 656 deposto da Mu'awiyya nel 659, fu assassinato nel 661. Gli sciiti lui attribuirono poteri semi divini, che gli sarebbero venuti da Maometto e dei quali hanno ereditato i due figli, Hasan e Husayn.
L'Islam è apparso sei secoli dopo la venuta di Issa ibnoullah (Gesù figlio di Dio) Mohammed sarà un architetto di talento per costruire il Corano con materiali differenti !

Partager cet article

Repost 0

commentaires

Présentation

  • : Le blog de Salvatore Comisi
  • Le blog de Salvatore Comisi
  • : Poésies, études de la Bible et articles sur tout ce qui concerne à la chrétienté du premier siècle à nos jours
  • Contact

Recherche

Liens