Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
29 février 2016 1 29 /02 /février /2016 10:15
LA TRINITA’ NELLA BIBBIA


Vi è unicità SULLA TRINITA’  parlando di: DIO, la Sua PAROLA incarnata in Gesù Cristo, e lo SPIRITO SANTO di DIO, (UN SOLO DIO) per i Cattolici romani ed i cristiani Evangelici.

I libri sacri della Bibbia sono la rivelazione del DIO CREATORE dell'universo, e il nostro Dio NON è il Dio di CONFUSIONE, tutta la Sua rivelazione deve essere accettata tale e quale Essa è: Perché, c’è UNIFORMITA’ nella DIVERSITA’ dei momenti esistenziali dei vari e differenti Profeti che hanno ascoltato la Parola di Dio, e dei mezzi di rivelazione attraverso i quali Dio ha parlato.

Dio ha parlato. Coloro che hanno trasmesso il messaggio verbale ricevuto, e coloro che lo hanno scritto, lo hanno fatto nell’uniformità. Da tutta l'eternità Dio ha parlato agli uomini. da millenni Dio si rivela con la trasmissione orale, e nei Libri Sacri da oltre 3000 anni: La Torá, la Bibbia e i Vangeli sono la prima vera fonte storica.

Nella TORA, Dio si rivela ai Suoi profeti, e dunque a l'umanità, in quanto DIO UNICO: '' Dio disse a Mosè: Io sono colui che sono '' Esodo 3:14 ... .. '' l’Eterno'' versetto 15 (L’Eterno è colui che non ha inizio né fine, che non è stato creato né generato). Egli è Dio invisibile. Da tutta l’eternità passata, presente e futura. EGLI E’ '' Io sono l’Eterno il tuo Dio ... .. Non avrai altri dèi di fronte a me. Non ti farai nessuna immagine ......... Non ti prostrare davanti a loro ... "Esodo 20: 2 ss.

Dio si serve dei suoi profeti (messaggeri) per comunicare con gli uomini (profeta è chi parla nel nome di Colui che lo ha mandato, egli non parla della sua persona o delle sue convinzioni, lui non interpreta la volontà o i disegni di Dio, ma è il porta Parola [messaggero che parla], la voce di Dio, colui che trasmette il Suo messaggio).

 

Tutti i veri profeti, non hanno nulla tolto ne aggiunto al messaggio che Dio aveva loro affidato. Essi iniziano i loro discorsi con: '' Dio ha detto; Dio ha parlato; Così dice il Signore '' Quello che dicono è la Parola immutabile di Dio.

Dio disse a Mosè: “Va dunque, io sarò con la tua bocca, e t'insegnerò quello che dovrai dire” Esodo 4:12 Il profeta Balaam disse ai messaggeri di Balak, re di Moab: ''passate qui la notte e io vi darò la risposta, secondo quello che il Signore mi dirà'' Numeri 22: 8; ''Io dirò le parole che Dio metterà nella mia bocca'', dice Balaam a Balak Numeri 22: 38
Nella lettura Evangelica di tutta la Bibbia, Antico e Nuovo Testamento, Dio è UNO, e non c'è posto per l’adorazione delle immagini, delle statue, di preghiere da fare ai santi o a madonne che piangono. Né tantomeno per un pontefice, un capo, che lo rappresenti sulla terra com’è nei cattolici.

L'unità di Dio non esclude la distinzione tra le Persone Divine. DIO è UNO. Ci sono diversi nomi che dicono chi è Dio, ma nella TRINITA’ increata : Dio Padre, Dio Figlio (la Sua Parola) e (Dio in azione), lo Spirito Santo è affermato l’Essere Dio, l'essenza unica di Dio.

Il Figlio di Dio è il Verbo incarnato, increato (Non è stato creato né generato), EGLI è pre-esistente in Dio Padre in quanto PAROLA di DIO. Infatti Gesù poteva dire, '' Io e il Padre siamo UNO (una cosa sola) '' Giovanni 10:30 ‘'Chi ha visto me ha visto il Padre'' Giovanni 14: 9 ''Credetemi, io sono nel Padre, e il Padre è in me '' Giovanni 14: 11.

Gesù è la PAROLA CREATRICE di DIO (da Lui, per mezzo di LUI, tutto ciò che esiste è stato creato), IMMUTABILE ed ETERNA PAROLA di DIO (il Verbo eterno di Dio), che non è un SECONDO DIO e lo Spirito Santo di Dio non è un terzo DIO. Egli è UNO nelle tre persone che si manifestano agli uomini.


Da tutta l'eternità Dio crea e parla attraverso la Sua Parola. In un progetto di salvezza, secondo la Sua legge Levitica del diritto di riscatto contro la schiavitù e la cattiva gestione, Dio manda la Sua Parola sotto forma di Figlio, Gesù il CRISTO.

Dio si presenta all'umanità in quanto tenero amorevole Padre. E' alla Sua divina Parola fatta carne, per mezzo di una vergine che fù incinta per la virtù dello Spirito Santo di Dio che diede un involucro umano alla Parola di Dio. Il Creatore nel Suo atto di amore, si fece Figlio. (..... affinché suo Figlio sia il primogenito di molti fratelli.) Romani 8: 26.

''Nel principio era la Parola (il Verbo), e la Parola era con Dio, e la Parola era Dio. Essa era nel principio con Dio.'' Vangelo di Giovanni 1: 1 e 2 (parla di Gesù Cristo, che è la Parola di Dio).

''Ogni cosa (Tutto) è stata fatta per mezzo di lei, e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta. (Versetto 3) ... E’ venuto in casa Sua (fra la sua gente, In forma umana), e i Suoi non l’hanno ricevuto; ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto, ha dato il diritto di diventar figlioli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome, i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà di uomo, ma son nati da Dio '' Giovanni 1: 12 e 13 Gesù il Cristo (la Parola NON creata, increata), è l'espressione della persona e del pensiero Divino, venuto sulla terra in forma umana.

 

Ma dobbiamo capire che la divinità di Colui che ha in mano SUA, tutto l'universo creato, non può essere confinata, rinchiusa all'interno di un corpo umano. Il Re Salomone ha detto che (i cieli ed i cieli dei cieli non possono contenerlo) 2 Cronache 2:6, Dunque, Gesù, figlio di Maria, è vero uomo, partorito da una donna. Formato nel grembo di Maria, in assenza di gamete maschile per volontà di Dio, opera dello Spirito Santo.

Gesù nella sua carne è perfettamente uomo, soggetto alle stesse tentazioni che noi, (poiché, in quanto egli stesso ha sofferto essendo tentato, può soccorrere quelli che sono tentati) Ebrei 2:18; fratello dell‘uomo, alla sua risurrezione, Gesù disse a Maria Maddalena e a l'altra Maria, “Andate ad annunziare ai miei fratelli che vadano in Galilea; la mi vedranno“. Matteo 28:10 I Suoi fratelli sono degli uomini e delle donne Suoi discepoli.

Sulla croce non è Dio che è morto, (assurdità) ma Gesù l'uomo, che ha dato se stesso in sacrificio, il figlio di Maria moglie di Giuseppe che non era il padre biologico di Gesù. Nella Sua sofferenza e il Suo sacrificio espiatorio Egli é l'Uomo, il solo, l'unico senza peccato, fratello dell'uomo, e quindi può compiere il RISCATTO degli uomini peccatori credenti.

Non pensare troppo a Gesù come solamente e pienamente Dio, Gesù é anche completamente UOMO. La grande bestemmia che l'umanità ha inventato (dogma della Chiesa cattolica romana) è che Maria (una creatura) possa essere la “Madre di Dio” (il Creatore).

Sulla croce non è Dio che è morto, ma l'Uomo Gesù.

Gesù, Lui stesso, si pone dei limiti quando Egli afferma che ci sono cose che solo il Padre conosce, come ad esempio: quello che riguarda il “ritorno del re sulla terra”, Gesù dice: “Ma quant’è a quel giorno ed a quell'ora nessuno lo sa, neppure gli angeli dei cieli, neppure il Figliolo, ma il Padre. solo '' Matteo 24:36.

Gesù nella preghiera che ha insegnato ai suoi discepoli Egli dice: 'Padre NOSTRO che sei nei cieli!' Matteo 6:9. Nel Getsemani, la sottomissione di Gesù Uomo è chiara: '' Padre mio, ... .. non quello che io voglio, ma ciò che Tu vuoi ..... Che la tua volontà sia fatta '' Matteo 26: 39 e 42;

Partager cet article

Repost 0

commentaires

Présentation

  • : Le blog de Salvatore Comisi
  • Le blog de Salvatore Comisi
  • : Poésies, études de la Bible et articles sur tout ce qui concerne à la chrétienté du premier siècle à nos jours
  • Contact

Recherche

Liens